Scusate, siete aperti?


Storia del Ferragosto, questa mi è stata raccontata:

Locale in un centro commerciale, quindi sprovvisto di saracinesca e con una cordicella.

Ore 18, sala spenta e vuota, camerieri praticamente ancora a casa e i cuochi che stavano

preparando la roba per il servizio serale. Arriva lei, entra togliendo la corda perché non vede nessuno e nessuno le va incontro (che maleducati) entra in cucina e fa "siete aperti?"

Hai dimenticato di prendere le tue pillole magiche?