Rispetto questo Sconosciuto


A quelli che buttano i guanti di plastica usati tra gli scaffali, in terra e addirittura nei frigo e noi, immuni da qualsiasi virus ovviamente, li dobbiamo recuperare ogni minuto.

A quelli che vicino alle casse,

cambiano idea e abbandonano merce anche deperibile e noi dobbiamo girare tutto il negozio a sistemare (come se non avessimo un cazzo da fare)

A quelli che in cassa, con le code chilometriche,

tirano fuori il sacchettino con migliaia di monetine pretendendo che tu prenda i centesimi per “liberarli”, e intanto ti vengono in mente tutti i santi del paradiso da fanculizzare mentre ti sparpagliano i centesimi sul rullo cassa.


A tutti quelli che vengono ogni santissimo giorno a fare la spesa e hanno pure fretta e con modi odiosi e voce minacciosa: “ aprire un’altra cassa!?!?”


A tutti quelli che sono preoccupati di morire di fame a Natale e santo Stefano perché il negozio è chiuso e sospirano di sollievo quando li informi che la fottuta domenica 27 siamo aperti tutto il giorno, si sá mai che serva la carta igienica proprio quel giorno!


A tutti quelli che non hanno alcun rispetto per chi si sta facendo il culo festivo per loro e nemmeno in questo periodo si sforzano di sembrare leggermente educati.......

A tutti questi

(e se ne volete aggiungere altri) un sentito vaffanculo di Natale! (Potessi dirlo dal vivo! )

Scusate il francesismo ma so che voi potete comprendere! .. CONDIVIDO PiENAMENTE QUESTO PENSIERO DI UNA COLLEGA