Recupero Crediti


A me in lockdown hanno telefonato, fattura in scadenza 8 aprile 2020, mi chiamano il 10 2020 pretendendo i soldi subito, quando ho fatto notare che ero in cassaintegrazione, la quale non era ancora arrivata e che

la mia priorità era fare la spesa in quel momento, la signorina al telefono mi ha chiesto E QUANDO LE ARRIVA LA CASSAINTEGRAZIONE? Ovviamente la mia risposta è stata PROVI A CHIAMARE L'INPS E SE LE SANNO DARE UNA RISPOSTA ,MI RICHIAM

I E MI FACCIA SAPERE, ARRIVEDERCI.

Ci tengo a precisare che era il recupero crediti di una nota compagnia telefonica, della quale non ero più cliente da 2ANNI

, ah ha avuto il coraggio di dirmi anche SCUSI LEI NON HA €245.00 PER SALDARE LA FATTURA?

Quindi si dopo averle detto ARRIVEDERCI,

l'ho mandata in quel posto pieno di gente.

Ognuno fa il proprio lavoro, m ci sono modi e modi, anche a me rompono le palle i call center, ma so che gli operatori cercano

di lavorare ed è giusto essere cordiali, ma se dall'altra parte dell' cornetta c'è una cafona/e simile non ci si può che aspettare un bel vaffanculo


Follow Us on Instagram:

@IlClientenonhaSempreRagione

Seguici su FB

Seguici su Instagram

Iscriviti al Gruppo Privato su FB

©2023 by

Il Cliente non ha Sempre Ragione
 

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon