Problemi di Spedizione


Stavolta il cliente "str..." e "rompi" sono io. Ma ho le mie buone ragioni.

E dall'altra parte c'è la società più schifosa e orrenda che circoli sul suolo italiano: Poste Italiane S.P.A., quelli che "sono sommersi di lavoro sotto Natale", manco fossero gli elfi di Babbo Natale a Rovaniemi.


Andiamo con ordine: Novembre 2019. Ordino un CD su un sito, pagandolo. il 2 dicembre parte dal magazzino a Londra e intorno al 18 dicembre ancora nessuna notizia, sulla tracciatura non ci sono segni di movimento.

Scrivo all'assistenza che mi informa "qui non è tornato indietro nulla, ma provvediamo a mandartene una seconda copia. se dovessi ricevere il primo ordine, contattaci".

Il 18 dicembre, intanto, un mio caro amico in

Slovenia mi invia una lettera di auguri, insieme ad altre in altre nazioni del mondo.

a Natale dello scorso anno non ricevo nessuna copia del mio CD, nè tanto meno la lettera del mio amico (che nel frattempo era stata ricevuta in Irlanda, Spagna e non so dove altro…).


Sia il cd che la lettera mi vengono consegnate, dopo 3 giorni di andirivieni dall'ufficio e telefonate al numero verde, messaggi etc. il 14 GENNAIO 2020.

il 21 novembre ho partecipato ad un evento online e il 16 partono da

Torino ben 2000 welcome kit per i partecipanti - che dovevano essere consegnati, come riportato sulla busta (perché ho visto quelle degli altri) ENTRO IL 21 NOVEMBRE.

Siamo al 24 dicembre. io non ho ricevuto nulla.


Nel frattempo sto aspettando un regalo dall'estero, tracciato, che risulta in Italia da qualche giorno (essendo un Secret Santa non so se sia qui dal 16 o da ieri, comunque dei due l'uno) e il biglietto del mio amico che - ovviamente - neanche quest'anno è arrivato in tempo.

Roba che la mia lettera per arrivare in Slovenia ci ha messo 4 GIORNI.


Nel frattempo chiamo, vado in ufficio, mando messaggi e le risposte sono "senza una tracciabilità non so dirle" "la posta ordinaria c'è il rischio che non arrivi mai" e un portalettere su Quora risponde "col c***o che mi metto a tracciare la posta ordinaria,

mica posso tracciare il calendario di Padre Pio! esiste il servizio a pagamento!" (perché uno le lettere le spedisce gratis, giustamente).

Ah e ovviamente la risposta ufficiale di Poste è

"al momento siamo sommersi di lavoro, potrebbero esserci dei ritardi".

L'unica cosa dalla quale sono sommersi è l'incompetenza!