Pasta con patate...

Buonasera! In questo post inverto le parti, nel senso che io sono la cliente.

Entriamo io e il mio compagno in questo locale che fa prodotti tipo tigelle, gnocco fritto ecc…

Decidiamo di stare all’interno visto che abbiamo il greenpass pass.

andiamo in cassa e chiediamo se c’è posto per due.


Ci chiedono se è la prima volta e vista la risposta affermativa ci spiegano un po’.

In poche parole: ordini in cassa, ti fanno da bere, te lo pigli in mano e ti accompagnano al tavolo, se ordini con la app invece ordini dal tavolo e hai il 30% sconto.

Decidiamo per la seconda.

Ordiniamo un antipasto in 2 e poi, per entrambi pasta al pesto genovese CON PATATE.


Lo specifico perché da qui nascerà il problema: la patataaaaa!

Tagliere buonissimo, prodotti ottimi e noi contenti.

Arriva la pasta. Delle patate manco l’ombra.

Il mio compagno chiede perché a una cameriera.

Risponde che c’è stata un’incomprensione e se ne va.

Torna con un piattino di patate arrosto.


“Vi lascio le patate visto che mancavano nel vostro piatto”.

Erano patate arrosto con rosmarino.

Io e il mio compagno rimaniamo un po’ così, senza parole.

Lei si vede che capisce e dice “ se volete c’è la rifaccio ma tanto le patate ve le lascio lo stesso”.

E se va con i nostri piatti. Vabbè.


Dopo 15/20 minuti arriva con i piatti e delle PATATE ARROSTO CON ROSMARNO mescolate dentro.

La pasta cruda, salata a pezzi e ste c*** di patate buttare dentro!!

Ne mangiamo un po’ ma faceva schifo.

Ordino 2 caffè sempre da app e mi arriva la fattura di pagamento.


Dopo un bel pò, visto che avevamo perso la speranza, chiedo al cameriere se i miei 2 caffè fossero in arrivò o se avessi sbagliato qualcosa nell’ordine.

“ Mi deve far vedere sul telefono se ha effettuato il pagamento” mi dice.

Gli dico di sì, mi è arrivata subito la conferma della banca e non mi crede.

Tolgo il telefono e gli faccio vedere la fattura.

Vabbè.


Arriva il caffè.

La cameriera ci chiede se vogliamo lo zucchero e appoggia il classico contenitore con le bustine di zucchero.

Faccio in tempo ad afferrare una bustina che se ne esce con “ posso riprenderlo??”

E se lo porta via, casomai mi venisse in mente di rubare lo zucchero!

Io non rompo mai e poi mai le scatole perché posso capire la serata storta, i vari inghippi.

Ma sta cena è diventata una presa per il c****.