Non una parola!


In diretta dalla sala d'aspetto di uno studio dentistico:

Donna con dietro due figli e sua madre/suocera. Donna sta beatamente al cellulare, madre/suocera ha in braccio il figlio più piccolo e gli fa vedere al cellulare quello che credo sia una compilation di canzoni del 2010 in versione per bambini (Poker Face cantata con voce da cartone, ma che è?) ad un volume - ovviamente - molto molto alto (si sente da fuori).

Figlia più grande, anni circa 5 o 6, che ha un pacchetto di patatine in mano: una la mangia, tre ne butta a terra. Ovviamente non si limita ad un solo punto della sala d'aspetto, ma girovaga e sparge il suo snack ovunque come se nulla fosse. Non una parola, né dalla madre né dalla presunta genitrice di quest'ultima.

Sento già le bestemmie dell'addetto pulizie dello studio.