Ma va?!?


Facciamo, tra le altre cose, panini gourmet. il nostro chef li ha creati dosando ed abbinando ingredienti pregiati per offrire la miglior esperienza gustativa possibile. (Per noi, ovviamente). Viene questa signora, che ci informa che una sua conoscente le aveva fortemente consigliato il nostro locale ed in particolare di provare il panino X.

La facciamo accomodare, le diamo comunque il menù e, al momento dell’ordine, lei chiede delle modifiche al panino, chiedendo di aggiungere ingredienti e toglierne altri, stravolgendo completamente il prodotto finale. Nonostante sia una cosa che sconsigliamo, a meno che non ci siano allergie o intolleranze ad un ingrediente; lei insiste e viene accontentata.

Passo a chiederle se avesse trovato il panino di suo gradimento. Mi risponde: “veramente no. La mia amica me l’aveva descritto come una cosa celestiale, invece non era un granché. Le dirò di più: alcuni ingredienti non si accostavano proprio”

Ma va? Magari quelli che ci hai voluto dentro a tutti i costi?