La sarta sbagliata

Oggi cominciamo bene.

Cliente anziano che purtroppo già odi appena lo vedi entrare con la mascherina sul mento. Neanche il tempo di entrare che comincia a imprecare. Lo blocco e gli dico: intanto

buongiorno e poi si alzi la mascherina altrimenti deve uscire.

Lui incaxxato e sbuffando alza la mascherina lasciando il naso fuori. Nel mio cervello partono le bestemmie .

Lui ricomincia con le imprecazioni, dandomi della poco professionale, ladra e incapace.


Io: stop!!! Fermo!! Mi faccia vedere!

Apre il sacchetto e purtroppo per lui capisco al volo che ha sbagliato sarta!

immaginate le parolacce nella mia testa. Cafone, maleducato!

Lo guardo e comincio con le mie di imprecazioni: Allora mio caro signore intanto se ci sono

dei problemi si cerca di parlare e risolvere in modo educato e rispettoso con chiunque. Detto questo le comunico che lei ha sbagliato sartoria, lei cerca la signora XXXI!

Lui: perché lei non è xxxx??

Io : no mio caro signore io sono una sartoria seria ed in regola, lei cerca la signora xxx che

lavora a casa e in nero. Giri l'angolo che la trova. Maleducato!

Ovviamente è uscito Bestemmiando e senza salutare.

ma tutti io li trovo??