L'arte è bellezza


Buonasera gruppo, sperando di non andare fuori tema un Cliente oggi mi ha lasciato esterefatto,in senso positivo, ma non posso dagli ragione:

In procinto di cambiare posto di lavoro dopo 6 anni inizio a salutare i miei clienti, tra essi G.F. un cordiale e simpatico signore con il quale spesso mi sono trovato piacevolmente a scambiare due chiacchiere.


Lo saluto ringraziandolo per la fiducia di questi anni e vedo che mi ascolta perplesso.

Il pomeriggio G.F. mi torna con un libricino in mano: le sue opere d'arte di pittura ed incisione: me ne racconta alcune, con molta passione ed il perplesso ora sono io.

Ci salutiamo calorosamente e chiudo-penso io- con una battuta

-" pensa te, non sapevo della sua arte, soprattutto non l'ho mai chiamato Maestro"

Ma gli artisti hanno sempre la risposta pronta e con un semplicissimo

-" ma con tutta l'arte che hai messo nel tuo lavoro neppur io ti ho mai chiamato Maestro"

Mi ha letteralmente lasciato di sasso. Che arte può esserci nel vendere benzina?


Ma lui leggendo la mia perplessità: -"hai reso sereni e a proprio agio ogni persona con la quale parlavo di te, hai regalato umanità e parte di te, l'arte è bellezza e l'artista rendere bello il banale..."

..Non posso dargli ragione: "artista" è qualcos'altro...ma senza dubbio G.F. mi ha enormemente inorgoglito