Il signor Alberto.

Una volta durante una consulenza:

Sto aspettando il sig. Alberto. Suona il campanello, è lui, entra, si siede e comincia a parlarmi del suo peso, di come ingrassa, poi si alza e si cala i pantaloni e non portava biancheria. Poi mi chiede dove deve mettersi per essere misurato.


Io dopo qualche minuto mi riprendo e gli chiedo se non avesse sbagliato studio.

Poi tutto chiarito, anche il dietologo a fianco aspettava un sig. Alberto, quello che doveva venire da me era in ritardo e caso volle che i clienti erano omonimi e al primo incontro.


Quello che non ho mai avuto il coraggio di chiedere al dietologo era se il sig. Alberto è stato pesato nudo o se lo abbia invitato a mettere almeno le mutande, chissà la reazione del dietologo la prima volta che lo ha pesato e se lo è ritrovato nudo davanti.