Giorno di Natale

Tardo Pomeriggio del giorno di Natale.

Stiamo raggiungendo alcuni amici, quando ci accorgiamo di aver scordato i regali al locale. Poco male, è di strada.


Arriviamo in piazza, parcheggiamo davanti alla porta. Mio marito entra senza accendere le luci e va verso il fondo per prendere le borse coi regali.

Io sono in auto che aspetto e vedo una comitiva di una decina di persone che apre la porta e si fionda nel locale. Seguono attimi concitati all’interno in cui sono indecisa se chiamare la polizia perché non capivo se avessero brutte intenzioni. Invece escono e si fermano a parlare con mio marito che, intanto, sta richiudendo.


Lui risale in macchina e gli chiedo:

“Ma che avevano da discutere?”

“Stavano tentando di convincermi ad aprire”