Gigante buono

Anni fa giravo in un centro commerciale con un mio amico.

Questo ragazzo è enorme, ha il braccio che è grosso come la coscia di una persona normale, a vederlo sembra un po’ il Brasiliano.


Una persona buona e dal cuore d’oro ma a vederlo incute un po’ di timore.

Passiamo davanti alla Coop del Centro Commerciale e si sente un uomo gridare come un pazzo a una giovane cassiera in lacrime, lui parte in quarta e va faccia a faccia con questo dicendogli “Hai qualcosa contro mia sorella?”,

questo sbianca e inizia a tremare, “Non vedi che sta lavorando?”, questo balbetta qualcosa e lui “Ora le chiedi umilmente perdono e prometti che non ti comporterai più come un buzzurro”, questo ha chiesto perdono ed è scappato via.

Il mio amico e la giovane cassiera oggi hanno un figlio di tre anni.