Figli al lavoro

Aggiornamento: mar 23

Cliente simpatica come un avviso di garanzia il giorno del tuo compleanno, guardando mia figlia che lavora in sala del nostro ristorante :

-" ma almeno la paghi tua figlia o la fai lavorare gratis poverina ?" ....ridendo solo lei e pensando di aver fatto la battuta dell'anno che vincerà il Nobel

per "cazzodisimpatia".

Risposta mia " ovviamente no. Non la pago, non le do da mangiare e la frusto pure. Ci delizi con altre perle o posso continuare il mio ?"

....il bello di non essere più dipendente e di avere un locale mio, è quello di poter rispondere a tono agli splendidi.