Espositore


Cliente servito dalla mia collega, chiede di acquistare un nostro espositore la collega non sapendo se fosse possibile venderlo o meno mi interpella.

Comunico che l'oggetto essendo appunto un NOSTRO espositore non era in vendita.

IO: Mi spiace signore purtroppo è un nostro espositore e non è in vendita.


CL: Chiamami Giovanna!

IO: Guardi Giovanna oggi non lavora, in ogni caso le direbbe la stessa cosa.

CL: Ti ho detto di chiamarmi Giovanna!

IO: Le ripeto Giovanna non c'è, è a casa, è il suo giorno libero.


Molla il colpo con me, nel frattempo torno nel reparto dell'espositore incriminato



CL. Mi chiami Giovanna?

COLLEGA: Ma certo le telefono subito. Si ciao Giovanna c'è Tizio Caio che vorrebbe sapere quanto viene l'espositore.


GIOVANNA: non è in vendita! ... tu tu tu (suono della linea caduta)



IO: collega, non si fa così il signore aveva già chiesto e gli era stato risposto, non possiamo disturbare la gente nel giorno libero se no è normale si infastidisca

CL: Lei è una maleducata, io e Giovanna abbiamo un rapporto speciale.


IO: Guardi dubito che lei si faccia disturbare dai clienti nel tempo libero, pure se sono speciali. Dirle che una collega non è presente e va rispettata non trovo sia segno di maleducazione; al contrario di cercare di raggirare diversi colleghi. Buona giornata.

Edit: Giovanna non è la titolare