Due mascherine al bar

Ore 10 questa mattina.

Entra un tizio spalancando la porta all’improvviso.

“Allora, mi devi fare due mascherine con il logo del Milan e una con quello della Samp.”

“Ehm... buongiorno, credo abbia sbagliato...”


“Porca puttana, oh! Non avete un cazzo di voglia di lavorare in Liguria! Son tre mascherine, cazzo!”

E niente, non è che non avessi voglia de lavorare eh, ma io gestisco un bar

Il negozio che cercava era a fianco.

Glielo faccio notare e mi fa:


“Eh ma cazzo non si capisce che è un bar!”

E se ne va imprecando.