Disturbi ossessivo compulsivi?...forse...

Ho un negozio di articoli da regalo

Arrivano due clienti, madre a fglia de Roma.

Scelgono dopo tanto tempo e pazienza perché per la figlia nulla era originale e bello, un centrotavola in cristallo La figlia va via per fare altre commissioni e lascia la madre ad

aspettare che faccia la confezione.

Il centrotavola aveva un forma particolare quindi anche la confezione aveva la forma dell' oggetto scelto .

Con molta cura cerco di fare del mio meglio nel confezionarlo con la carta da regalo.


Arriva la figlia tutta trafelata che avevano fatto tardi e nel vedere la confezione comincia a inveire contro la madre e poi contro di me perché il pacco non era preciso ed era , secondo lei, impresentabile.

La madre cercava di calmarla e cercava di scusarsi con me perché aveva visto che per

confezionarlo avevo messo del tempo e molta accortezza.

La figlia finisce di infuriarsi ancora di più esce dal negozio e dice alla madre che lei quel regalo non lo voleva più comprare

La povera donna cercava di giustificare la figlia dicendomi che era una donna che ci teneva

alla precisione e a far bella figura.

Al che dissi alla signora di non preoccuparsi e che potevo disfare il regalo.

Lei con molta educazione chiese scusa per il disturbo e andò via

Ma dico io se una scatola non è quadrata ed è fatta così per bellezza che colpa ne ho io?

Quanta pazienza con i clienti.....