Diamanti


Generalmente, cerco sempre di non odiare un cliente.

Tuttavia, ne esiste una che ha fatto di tutto per farsi odiare e, per poco oggi non la mandavo a f*****.

E' iscritta da due anni nel nostro e-commerce e ci ha contattato più volte in livechat. A questa chat, con orari 8:30/19, ho sempre risposto io fornendo tutte le indicazioni, foto/video/spiegazioni sui pagamenti a rate, sui diamanti, sulla spedizione nel giro sempre di pochi minuti.


In questi due anni ha piazzato 25 ordini: tutti di cui ha richiesto l'annullamento o non ha completato il modulo per il pagamento a rate.

Di questi ordini in sospeso, non ha MAI risposto alle email, ai messaggi su WhatsApp (se non dopo mesi e mesi chiedendo l'annullamento), al telefono ci attaccava le chiamate.


Una volta, ci chiese addirittura di stipulare un contratto con una società finanziaria perché lei "solo con quella avrebbe comprato". Il mio capo mi fece smuovere mari e monti per quella stipula. La sera che il metodo era presente nel nostro e-commerce, le mandammo un messaggio whatsapp. Lei visualizzò, rispose con OK e non si fece più sentire.


L'altro ieri riscrive su WhatsApp per informazioni su un anello: mia risposta in 5 minuti. Nella pagina prodotto è presente il menù a tendina per la scelta della misura dell'anello. Pertanto, a che pro chiedermi di che misura fosse? Comunque, la mia etica lavorativa fa sì che io risponda con gentilezza e professionalitá (non a caso, nonostante io faccia assistenza clienti per tutta l'Europa completamente da sola, nelle recensioni che i clienti lasciano sono spesso citata come persona molto professionale, competente e paziente).


Ieri sera, di nuovo su WhatsApp per altri due anelli perché "vuole essere sicura" e "vuole vederlo indossati".

Ok..calma e sangue freddo. Me li ha già chiesti il mese scorso e quello precedente. Ma mandiamo, di nuovo, le stesse foto


Oggi, che avevo la ragazza nuova a cui stavo facendo da tutor, è stato il primo ed unico giorno in cui, dopo 6 ore non avevo ancora risposto. In un momento di mia assenza, probabilmente, la ragazza doveva aver aperto WhatsApp senza avvisarmi.


Arriva un messaggio whatsapp: "grazie per la sua gentilezza".

Se non fosse stato per la mia pazienza e perché sono dipendente, un vaff*** a pieni polmoni non glielo negava nessuno.