Come non chiedere sconti...

Aggiornamento: mag 17

Negozio di calzature

Una cliente mi chiede di provare una ciabatta Intanto che la prova facciamo due chiacchiere e la vendita va a buon fine Arriviamo in cassa e dico il prezzo alla cliente, intanto che metto il suo acquisto nel sacchetto.

Mi risponde "ah ma da negozio tot costano 45 euro" Io con espressione finta stupita le dico "caspita signora è un ottimo prezzo..vuole pensarci un attimo?" Lei "naaa non ho voglia di andare da negozio tot" Ed io finisco le operazioni di cassa, ringrazio, saluto e la cliente esce


Ora, capisco perfettamente che il momento è quello che è e so perfettamente che di soldi non ce ne sono molti ma se si vuole un pò di sconto, basta chiederlo..senza questi giochetti idioti del "lì l'ho visto a meno" per poi comprarlo dove costerebbe di più.

Tra l'altro la cliente non può nemmeno fare finta di non sapere il prezzo perché davanti ad ogni calzatura c'è un cartellino con scritto articolo e prezzo e controlliamo sempre che le calzature non siano messe in posti sbagliati.