Clienti Educati

Ecco cosa mi é accaduto la scorsa estate...

contatto un cliente e prendo appuntamento un pomeriggio alle 18:30 (orario chiesto da lui) mi comunica che sul posto mi attenderà la moglie,

notare che da procedura viene richiesta 1/2 ora di flessibilità prima o dopo l’orario indicato...arrivo sul posto alle 18:20 ma attendo l’orario, alle 18:30 in casa non risponde nessuno, decido di telefonare e

la signora mi risponde irritata che era ancora in spiaggia e avrei dovuto attendere, essendo l’ultimo appuntamento della giornata attendo...alle 19 arriva e mi chiede per quanto ne avessi, le rispondo circa 40 minuti,

inizio il mio lavoro e la signora mi lascia Dicendomi che sarebbe andata a farsi la doccia, a termine lavoro non vedendola chiedo al bambino (7-8 anni) se poteva chiamarmi la mamma, il bimbo la cerca ma della mamma neanche l’ombra,

provo a chiamare una decina di volte, telefono libero ma non risponde, chiamo il marito per chiedere ma ovviamente non essendo in loco non mi riesce ad aiutare, alle 20:30 la signora ricompare, era stata in

stazione nel paese vicino a prendere la donna di servizio e a fare la spesa, nel frattempo arrivano i carabinieri che avevo chiamato spiegando l’accaduto,

vedendoli a iniziato ad inveire contro di me,

Follow Us on Instagram:

@IlClientenonhaSempreRagione

Seguici su FB

Seguici su Instagram

Iscriviti al Gruppo Privato su FB

©2023 by

Il Cliente non ha Sempre Ragione
 

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon