Carta canta scripta manent


Io non ho più parole. Un cliente acquista 2 prodotti, vengono spediti e prima di inviarli vengono regolarmente verificati e imballati. Arrivano, uno dice che è danneggiato (al rientro l'abbiamo fatto verificare, è stato danneggiato successivamente) , l'altro non gli piace. Va bene, ci proponiamo per un cambio e un reso per cui lo effettuiamo senza problemi.

Al momento del rimborso dell'articolo reso (quindi 1 solo) gli viene inviata una mail con il totale del rimborso, uno screen per ricordare al cliente quanto ha pagato per ogni articolo e lo sconto applicato ( che viene applicato direttamente dal sistema al momento del pagamento e successivamente non è più modificabile).

Nel frattempo sono cambiate le % di sconto, rispetto a quando il cliente ha acquistato e pretende il rimborso non per quanto lui l'ha pagato ma per il costo attuale Ci accusa di aver modificato il totale e aver applicato gli sconti a modo nostro dicendo che lui non si è mai trovato col totale pagato rispetto a quanto scritto sul nostro sito al momento dell'acquisto

(quindi perché hai comprato e non ci hai scritto dopo aver pagato se non ti risultava corretto il totale?). In ogni caso carta canta scripta manent, quindi gli è stato rimborsato ciò che ha pagato per il resto può fare ciò che gli pare.