Phon

Ditemi se sbaglio, da cliente questa volta.

Mio marito è in ospedale, naturale lo vedo dal vetro.

Gli porto le cose negli orari, tranne ieri, ieri ho lavorato e ritardato 10 minuti.

Dovevo dargli il cambio ed un phon, si è rotto il suo e loro non lo forniscono.


Chiamo nel modo più gentile possibile e gli chiedo se posso lasciarlo a loro oppure lasciarlo da qualche parte da prendere quando possono. Risposta no orario finito siamo chiusi. Spiego la situazione, sto facendo anche il lavoro di lui ed ho fatto i salti mortali per arrivare lì che è lontano. Seconda risposta, io lavoro eh dopo il turno, io gentilmente, certo anche ora

finisce, alle nove ma che sei scema ad aspettare. Io... Aspetto non si preoccupi. Mi dice vaffanculo e mi mette giù il telefono. Richiamo e mi mette giù. Chiamo il centralino non risolvo la mia cosa ma gli portano almeno un phon. Ora secondo voi, dove ho sbagliato? Non bastava dirmi non si può entrare come regolamento ma se posso aiutarla la aiuto e gli dò un caxxo di phon?